Aprile a Labin e Rabac (Albona e Rabaz)

Le Giornate dell’asparago e della seppia dal 1° al 30 aprile

La Rapsodia gastronomica primaverile di Labin si svolge durante tutto il mese di aprile in 13 locali di ristorazione nell’area di Labin. L’asparago, che in Istria è conosciuto anche con il nome di “šparuga”, è a livello locale l’ingrediente principale dei menù primaverili. Gli asparagi si preparano in una serie di modi: vengono utilizzati per frittate, risotti, i cosiddetti pljukanci (pasta tradizionale affusolata) e fusi con la lombata di maiale istriana (ombolo), ma anche per il pane casereccio agli asparagi. Le seppie dell’Adriatico vengono pescate alla fine dell’inverno e all’inizio della primavera lungo la costa pietrosa, mentre le specialità più gettonate sono il brodetto di seppie con la polenta e il risotto al nero di seppia. Le Giornate dell’asparago e della seppia sono organizzate congiuntamente dall’Ente turistico della Città e dall’Associazione degli artigiani di Labin.
www.rabac–labin.com

 

100 miglia dell’Istria, Labin, Istria dal 7 al 9 aprile

La più grande gara ultra trail internazionale in Croazia e in questa parte dell’Europa, la “100 miglia dell’Istria”, si svolge in diverse parti della penisola istriana lungo cinque percorsi diversi. La gara più lunga, di 100 miglia (171 km), “RED Ultra Trail”, è la più difficile e, allo stesso tempo, la più bella. La partenza è fissata per venerdì 7 aprile alle ore 16, nella città vecchia di Labin, fondata tremila anni fa. Da lì si procede in salita verso il Monte Maggiore (Učka) e poi in discesa fino a Buzet (Pinguente). La “BLUE 110 km Ultra Trail” inizia venerdì 7 aprile a mezzanotte a Lovran (Laurana), la “GREEN 69 km Istra Trail” sabato 8 aprile alle ore 9 a Buzet (Pinguente) e la “YELLOW 42 km Istra Trail” sabato 8 aprile alle 12 a Motovun (Montona). La gara per bambini “Ledo”, di un miglio, è prevista per domenica 9 aprile a Umag (Umago).
www.istria100.com

 

La colazione di Pasqua a Rabac, il 16 aprile

Venite a vivere la tradizione gastronomica di Labin godendovi una colazione pasquale in riva al mare. I ristoratori locali daranno vita a un evento cui potrete conoscere e assaggiare gli ingredienti tradizionali per la festa di Pasqua in Istria: prosciutto cotto, formaggio, porro (erba cipollina), pane di Pasqua, crostoli e panettone pasquale. L’associazione artistico-culturale “Rudar” di Raša (Arsia) si presenterà alle ore 11.30 con il “balun”, il ballo popolare autoctono dell’area di Labin. A intrattenere gli ospiti sarà poi il Trio Boom con evergreen croati e internazionali.
Rabac, riva, dalle ore 11 alle 13

 

La Fiera del Fiore Labin, il 21 e il 22 aprile

Scoprite i colori primaverili di Labin e arricchite i vostri giardini e gli orti con le piante mediterranee e una serie di altre talee alla 9a Fiera del Fiore a Labin. Oltre a usufruire della possibilità di acquistare talee e materiali per arredare il giardino e lo spazio verde attorno alla casa, divertitevi partecipando a una gara di composizioni floreali e scoprite dove si trova il cibo sano al mercato di prodotti biologici nella piazza dedicata ai minatori di Labin, Trg labinskih rudara.

 

La 14a “Long Walk Day”, il 22 aprile

Venite a celebrare la Giornata della Terra partecipando a una camminata lungo il Sentiero alpinistico di Labin che si snoda tra Brseč (Bersezio) e Skitača (Schitazza). Mettete alla prova la vostra preparazione fisica su un percorso di 40 km lungo la costa orientale della penisola istriana. La maggior parte dei partecipanti percorre l’itinerario mediamente in 12 ore ammirando lungo il percorso gli indimenticabili panorami dell’azzurro del Golfo del Quarnero e delle isole di Cres (Cherso) e Lošinj (Lussino). Per poter partecipare all’escursione avrete bisogno dell’attrezzatura alpinistica standard e di tutto quello che vi aiuterà a proteggervi dal sole. Dopo un’eccitante giornata il programma proseguirà con cena e divertimento nel rilassato ambiente del rifugio alpino a Skitača, gestito dall’Associazione alpinistica “Skitaci” di Labin, organizzatrice della manifestazione “Long Walk Day”.
Per ulteriori dettagli: www.skitaci.com
+385 (0)91 510 3532 / (0)91 207 6969
pd.skitaci@pu.t-com.hr

 

La “Voga Teleferika”, Rabac, il 30 aprile

La tradizionale gara di barche a remi di Rabac, nel cui nome c’è anche la parola “Teleferika” (Teleferica), com’era conosciuta la funivia tramite la quale in passato la bauxite delle miniere locali veniva trasportata fino alla costa della baia di Rabac, è interessante anche grazie a simpatiche rivalità e molta adrenalina. Nella popolare voga (che anche nel dialetto parlato a Rabac significa “remare”) gareggiano gli abitanti di Rabac, che in tal modo rendono omaggio ai pescatori locali. Gli equipaggi remano dalla riva fino al lato opposto della baia di Rabac, dove si trovano i resti della Teleferica. Un gruppo di cittadini del luogo organizza pure una gara di tiro alla fune, mentre il programma di intrattenimento sarà accompagnato in seguito anche da un’offerta comprendente le sarde alla griglia e i vini locali.
Rabac, riva, dalle ore 11